Ricerca e novità in campo odontoiatrico grazie alle nuove soluzioni

Visualizzazioni di questo articolo 3413

Curare la nostra igiene orale è fondamentale, non solo per mantenere una bocca sana, ma anche per assicurare benessere generale al nostro fisico. I batteri che si formano nel cavo orale, infatti, possono essere dannosi anche per altre parti dell´organismo: i germi possono entrare nel flusso sanguigno e ledere i tessuti del nostro apparato circolatorio, in particolare quello delle arterie.

Bisogna quindi fare molta attenzione affinché non si formi della placca (ricca di batteri dannosi), in quanto ció puó causare gravi lesioni ai denti. In particolare, tra le malattie piú comuni per quanto riguarda il cavo orale, vi sono le carie. Una patologia degenerativa che colpisce inizialmente la superficie esterna del dente e che puó intaccare la polpa dentale, causando un dolore diffuso a tutto l´arcata (non solo al dente interessato dall´infezione).

Otturazione composita

Per curare le carie, è necessario rimuovere il tessuto compromesso e sostituirlo con appositi materiali, attraverso un intervento di odontoiatria detta conservativa, in quanto cerca di "conservare" la salute del dente. In passato si usava soprattutto l´amalgama d´argento (di qui le tradizionali otturazioni metalliche, antiestetiche) per otturare la cavitá causata dall´esportazione della carie. Inoltre, l'amalgama è una sostanza che puó essere dannosa in quanto contiene una certa percentuale di mercurio. Oggi si usano materiali maggiormente adeguati, che aderiscono piú facilmente alla superficie dentale e si notano meno: si parla in tal caso di otturazione composita, realizzata da un composto di speciali materiali (chiamati appunto composito), quali resine sintetiche o fibra di vetro. I dentisti possono effettuare cosí l´operazione in modo piú semplice e veloce, riempiendo la cavità lasciata dall´esportazione del tessuto infetto e modellando facilmente il materiale viscoso, senza successivamente dover usare strumenti di compattazione.

Igiene orale

La prevenzione è comunque fondamentale per evitare la formazione delle carie di altre infezioni del cavo orale. Basta, infatti, seguire semplici regole - quali lavare i denti almeno due volte al giorno per uno o due minuti, e usare il filo interdentale – per evitare lo sviluppo di batteri dannosi che colpiscono la superficie dentaria. Per avere maggiori informazioni su come mantenere una bocca sana, leggi il nostro articolo.

Potrebbero interessarti anche...