Impianti dentali di qualità, con All on Four la soluzione è immediata

Visualizzazioni di questo articolo 3742

Prima dell’intervento è necessario creare un modello virtuale della bocca del paziente, attraverso una scannerizzazione laser delle arcate dentali. Dopodiché sarà possibile simulare preventivamente tutte le fasi dell’operazione. Grazie a questa tecnica ed alle conoscenze raggiunte nel campo della osteointegrazione,

Si è concluso da pochi giorni l'incontro che si è tenuto a FORMIA dove si è parlato principalmente di impianti dentali di qualità, con la presenza dei professionisti del mondo dell'implantologia, si è discusso sulle nuovissime linee guida per offrire un impianto dentale di qualità a quei pazienti che soffrono di mancanza parziale o totale di denti. Sono intervenuti il Prof Malò Paulo, il dentista di lisbona che ha inventato l'implantologia all on four, la soluzione ideale quando si vuole un impianto minimamente invasivo ma comunque altamente stabile. Hanno preso parte numerosi odontoiatri italiani e stranieri, tra cui anche il DR. ALESSANDRO PALUMBO, l'ideatore della nuova tecnica di implantologia FAFI, un' alternativa della soluzione ALL ON FOUR per tutte quelle persone che decidono di liberarsi definitivamente della dentiera.

Evento UN SORRISO DI QUALITA' PER IL BENESSERE DEL PAZIENTE

L'evento si è tenuto a FORMIA nel CENTRO SPORTIVO  OLIMPIONICO del CONI organizzato dalla NOBEL BIOCARE.Lo scopo è stato  quello di presentare agli implantologi interventuti le novità in materia di sicurezza e qualità per gli impianti dentali. Il benessere del paziente è sempre al centro di qualsiasi studio condotto dalle aziende che sono protagoniste nella realizzazione dei materiali e dei prodotti.

Implantologia ALL ON FOUR

Si tratta della Implantologia computer assistita e dell’All-on-4™. Grazie all’ausilio dei software il medico può pianificare preventivamente tutto l’iter dell’intervento, individuando con estrema precisione la posizione più efficace per l’inserimento degli impianti all’interno dell’osso. Per i pazienti completamente edentuli invece, la tecnica specifica di cura è l’All on four. Si basa sugli studi del Dottor Malò, che è riuscito ad individuare all’interno del cavo orale quattro punti di ancoraggio che garantiscono una stabilità pressoché perfetta delle future protesi ed un rispetto completo della distribuzione delle forze masticatorie.

Prima dell’intervento è necessario creare un modello virtuale della bocca del paziente, attraverso una scannerizzazione laser delle arcate dentali. Dopodiché sarà possibile simulare preventivamente tutte le fasi dell’operazione. Grazie a questa tecnica ed alle conoscenze raggiunte nel campo della osteointegrazione, i pazienti possono tornare a sorridere tranquillamente nel giro di una giornata. L’intervento risulta inoltre davvero poco invasivo e la sofferenza fisica ridotta al minimo.

Ecco dunque che anche i casi di edentulismo totale possono essere superati con grande facilità, attraverso tutti questi tipi di impianti che possono garantire un ripristino totale di tutte le funzioni che la perdita dei denti ha fatalmente compromesso.

Implantologia FAFI

Questo mix di intenzioni hanno dato vita a F.A.F.I (Full Arc Few Implant)un approccio combinato tra le tecniche più qualificate ed utilizzate nel mondo: Nobel Guide, All-On-FOUR,  Implantologia a Carico Immediato implantologia trans-mucosa ,implantologia minimamente invasiva. Fafi utilizza in modo combinato queste tecniche e riesce ad ottenere il massimo per qualità, durata, costo ed estetica. Fafi è stata ideata dal Dr. Alessandro Palumbo esperto implantologo con oltre 1500 casi trattati  con successo in 20 anni di esperienza

Implantologia FAFI come soluzione ideale

  • Implantologia per pazienti con assenza totale di denti 
  • Implantologia come soluzione alle paradontiti refrattarie ai trattamenti parodontali   
  • Implantologia Post-Traumatica
  • Implantologia per chi si è stancato della protesi mobili o della dentiera
  • implantologia in mancanza di osso
  • implantologia transmucosa
  • Implantologia post estrattiva per la sostituzione di elementi singoli

 

Potrebbero interessarti anche...