Medicina ayurvedica: la cura del corpo e della mente

Visualizzazioni di questo articolo 842

La medicina occidentale, da diverso tempo, sta subendo un clima di sfiducia, che porta molte persone a provare rimedi medici alternativi come l'omeopatia e la medicina orientale o la medicina ayurvedica.

La medicina ayurvedica, non è solo basata sulla preparazione di misture con erbe e spezie curative, ma si basa su una scienza antica, che fa riferimento a varie terapie di purificazione e a vari rimedi che vengono valutati sulla base dei messaggi inviati dal nostro corpo, con la medicina ayurveda si cerca la radice anche psicologica e dell'anima del problema per poter risolvere il dolore o il malessere che stiamo vivendo.

L'ayurveda infatti, insegna a comprendere appieno il concetto che le malattie non sono quelle che colpiscono solo il fisico e il corpo, ma sono quelle che interagiscono purtroppo anche con il benessere della mente, per questo motivo la medicina ayuverdica lavora su più fronti, quello del corpo, quello della mente e quello dell'anima.

Questi concetti, possono sembrare assurdi per chi è abituato a prendere una prescrizione medicinale, e guarire così, ma in realtà queste antiche tradizioni stanno entusiasmando molto anche gli occidentali, e non perché tutto ciò che viene dall'oriente va di moda, ma perché gli effetti positivi di questa medicina tradizionale indiana, sono stati tangibili e riconosciuti da molte persone che si sono fatte curare attraverso questi metodi.

L'ayuverda, inoltre agisce anche sullo stile di vita del paziente, consigliandogli la strada da intraprendere per evitare che il corpo cada nuovamente nella malattia, la salute dell'uomo parte dalla sua capacità di estraniarsi dai problemi e liberarsi dalle pressioni, passando poi per il mantenimento del corpo anche attraverso l'esercizio fisico, fino alla meditazione necessaria per conoscere e placare la nostra anima.

Dunque gli obbiettivi da perseguire per ottenere uno stile di vita sano, sono indicati dai canoni della medicina ayurveda, che prevedono un'alimentazione naturale e sana, che si adatti perfettamente alla persona che inizia il suo percorso, seguire le tecniche e gli insegnamenti dei maestri indiani, per liberarsi dallo stress, e riuscire ad avere uno stile e un approccio di vita più tranquillo. Gli altri punti da seguire per poter un corretto avvicinamento alla medicina ayuverda sono: rompere con la routine giornaliera, riuscire a ritagliarsi del tempo per se, imparare a fare esercizi di respirazione e fisici. Inoltre l'ayuverda consiglia sempre l'utilizzo di integratori alimentari per un'alimentazione ricca dal punto di vista nutritivo.

Così come risulta dagli obbiettivi che ci dobbiamo imporre a rispettare, la medicina ayuverda è un rimedio per tutta la nostra vita, non c'è nessun aspetto del nostro essere che venga tralasciato o messo in secondo piano, chi vuole guarire con questa medicina può farlo, e la cura farà germogliare nuovamente il vostro corpo, vi sentirete rigenerati e in forze come mai prima.

Se volete approfondire gli aspetti di questo pensiero, potete trovare una guida precisa e gli strumenti ideali per seguire questo stile di vita su Shankara, dove troverete dettagli e consigli che arrivano direttamente dagli esperti della medicina ayurvedica.


Approcciarsi a queste nuove per noi, ma antichissime filosofie di vita e di benessere, deve essere fatto con la consapevolezza e la volontà che vogliamo cambiare, vogliamo essere diversi, migliori, vogliamo vivere la nostra vita in modo naturale. Dobbiamo essere consapevoli che il percorso verso il cambiamento e verso l'eliminazione delle cattive abitudini è difficile ma che può essere fatto se veramente desideriamo vivere meglio.

La medicina tradizionale indiana, può essere una compagna di vita, se seguiti da persone e da programmi redatti da esperti, la medicina indiana può essere applicata a tutti, uomini e donne, e a qualunque stile di vita frenetico o meno, questo stile di vita può davvero sorprendervi e aiutarvi a stare meglio.

Potrebbero interessarti anche...