L'aloe per superare i problemi di gastrite e bruciori di stomaco

Visualizzazioni di questo articolo 2024

L’aloe vera è una delle piante più adatte per il trattamento dei problemi digestivi, principalmente grazie alle sue proprietà antinfiammatorie e sedative: molte case farmaceutiche la usano per trattare i problemi della pelle. Disturbi come l’eczema o bruciature di solito si risolvono facilmente grazie a questa pianta.

L’aloe vera può aiutarci in molti modi. In gran parte è composta da acqua, e contiene un gran numero di aminoacidi, enzimi e minerali che si occupano di molte delle funzioni del nostro corpo.

Per questo l’aloe vera è sempre un buon alleato per molte malattie. Un esempio è la gastrite. Tutti abbiamo sperimentato questo problema in qualche occasione. Il rivestimento del nostro stomaco si infiamma e arriva dolore, malessere, e perdita di appetito.

Tuttavia, anche se in genere non è una malattia grave, ci sono casi che possono trasformarla in gastrite cronica. Ci sono anche molte persone che soffrono di ciò che è nota come gastrite emotiva, in cui lo stress e l’ansia influenzano direttamente il nostro “secondo cervello”.

In ogni caso, qualunque sia l’origine della gastrite, l’aloe vera diventa un aiuto che vale la pena prendere in considerazione. Con questo articolo la Nonna vi illustrerà 5 dei suoi benefici

Perché l’aloe vera quando si soffre di gastrite

L’aloe vera è una delle piante più adatte per il trattamento dei problemi digestivi, principalmente grazie alle sue proprietà antinfiammatorie e sedative: molte case farmaceutiche la usano per trattare i problemi della pelle. Disturbi come l’eczema o bruciature di solito si risolvono facilmente grazie a questa pianta.

L’assunzione di aloe vera come integratore nella nostra dieta può aiutare a migliorare la digestione, il trattamento della sindrome dell’intestino irritabile e la gastrite, e alleviare i loro sintomi.

Attenzione: l’aloe vera è un “supplemento medicinale”. Cioè, non può mai fungere da un farmaco capace di risolvere una malattia.

Ciò che fa è alleviare i sintomi e accelerare i meccanismi per trovarne un miglioramento. Ecco come può aiutare.

Tratta la mucosa digestiva infiammata

L’aloe vera appartiene alla famiglia delle liliacee e una delle sue migliori proprietà terapeutiche è guarire i tessuti infiammati. L’aloe vera riduce l’infiammazione bloccando la sintesi delle prostaglandine, che hanno a che fare con la sensazione di dolore e infiammazione o infezione.

L’attività anti-infiammatoria del gel di aloe vera aiuta a guarire i tessuti e, a sua volta, stimola il sistema immunitario. Grazie a questa attività e ai suoi enzimi, agisce sulle mucose infiammate dello stomaco causa della gastrite.

E’ un potente antibatterico

La gastrite, in molti casi, è causata da un certo tipo di batteri: Helicobacter pylori. L’aloe vera stimola il sistema immunitario per far fronte a qualsiasi microrganismo, attivando monociti e macrofagi per trattare qualsiasi virus o batterio nocivo.

Se è vero che l’Helycobatcer pylori è estremamente resistente, l’aloe può ridurre la sua attività e bloccare la sua crescita.

È un buon analgesico

L’infiammazione della mucosa gastrica provoca dolore. Inoltre, è comune durante la gastrite soffrire di crampi allo stomaco e di un senso di disagio. Il gel di aloe vera rigenera lo stomaco e la mucosa intestinale grazie alle fibre di collagene. Ciò è importante se si soffre, per esempio, di gastrite erosiva.

Inoltre, grazie all’angiogenesi favorita dall’allantoina, e al suo effetto anti-infiammatorio e antimicrobico, permette di trovare sollievo e relax.

Nutre durante la fase di inappetenza

Durante la gastrite è comune una mancanza di appetito. L’infiammazione, accoppiata con disturbi digestivi e diarrea, fa sì che il malessere compaia al momento di sentire la fame.

Una cosa facile come prendere acqua tiepida con un cucchiaio di aloe vera disciolto con una spruzzata di succo di limone, aiuterà enormemente.

L’aloe vera contiene ha vitamine B1, B2, B3, B6, C, E, colina, acido folico e minerali come calcio, cromo, rame, ferro, potassio, magnesio, sodio o silicio. Tutti questi elementi nutrizionali permettono di mantenere l’organismo in buone condizioni anche mangiando un po’ meno.

Riduce la febbre

Ogni persona ha un tipo diverso di sintomi durante la gastrite. Alcune persone soffrono di vomito e brividi mentre altri di vertigini e diarrea, mentre alcuni di febbre alta.

L’aloe vera permette di ridurre la febbre di qualche grado grazie alle sue proprietà antipiretiche. Così, come specificato in precedenza, non esitate a prendere due bicchieri di acqua calda con aloe vera.

Rimanete idratati in ogni momento quando soffrite di gastrite, e state a riposo, e per eventuali complicazioni non esitate a consultare il medico.

Potrebbero interessarti anche...