Alle Olimpiadi anche caccia ai geni degli infortuni

Visualizzazioni di questo articolo 1990

Le Olimpiadi di Londra saranno anche un'occasione per dare la caccia ai 'geni degli infortuni'. Lo rivela il sito della Bbc, secondo cui al lavoro con gli atleti del team britannico c'e' Hugh Montgomery dell'University College di Londra, che negli anni '90 scopri' i geni legati alla resistenza.

"Pensiamo di aver gia' trovato un gene che influenza fortemente la suscettibilita' a fratture da stress - spiega Montgomery - e molti altri seguiranno. Una volta compreso il gene alla base sara' facile anche capire la fisiopatologia degli infortuni, cioe' i processi alla base del fenomeno".
Una volta scoperti i geni sara' possibile tarare gli allenamenti in funzione della possibilita' di infortunio: "se si riesce ad identificare un gene particolare associato a un rischio maggiore di infortunio, e crediamo di esserci molto vicini, possiamo disegnare la preparazione per evirare che l'atleta si faccia male - spiega l'esperto - inoltre questa ricerca puo' influenzare anche i trattamenti medici".(ANSA

Potrebbero interessarti anche...