Rimozione tatuaggi la fda approva le tecniche laser e non le creme o metodi fai da te!

Visualizzazioni di questo articolo 1647

Quali sono i trattamenti sicuri per schiarire o rimuovere un tatuaggio? La Food and drug administration (Fda) ha autorizzato per il mercato, come spiega dal suo sito, diversi tipi di laser a base di luce, e apparecchi per schiarire e rimuovere i tattoo. Anche perche' negli Usa continua ad aumentare il numero dei pentiti: 1 su 8 (14%) del 21% degli adulti con tatuaggi vuole rimuoverlo.

Nel 2011 sono state circa 100.000 le procedure di rimozione fatte dai dermatologi Usa, contro le 86.000 del 2010. Un modo efficace e sicuro per rimuovere i tatuaggi e' attraverso la chirurgia laser, eseguita da un dermatologo specializzato, anche se la completa rimozione, senza cicatrici, spesso non e' possibile. Altri metodi sono la dermoabrasione con cui si 'smeriglia' lo strato superiore della pelle e la rimozione dell'area del tatuaggio mettendo poi i punti. Ci sono anche delle pomate 'fai da te' e creme per rimuovere i tatuaggi che si possono acquistare online, ma "l'Fda non le ha approvate - spiega Markham Luke, dermatologo dell'Fda - e non e' a conoscenza di alcuna evidenza clinica sulla loro efficacia. Inoltre questi unguenti possono provocare reazioni come irritazioni, ustioni, cicatrici o modifiche nella pigmentazione della pelle''.

I laser sono approvati per essere usati da o sotto la supervisione di un professionista sanitario. Le procedure di rimozione richiedono il corretto tipo di laser, la comprensione della reazione del tessuto al laser e di come trattare l'area dopo.

Potrebbero interessarti anche...