Come reidratare il viso dopo l'estate con i trattamenti a base di acido ialuronico

L'acido ialuronico per Viso dopo L'estate

Visualizzazioni di questo articolo 881

Come reidratare il viso dopo l'estate con i trattamenti a base di acido ialuronico a cura del Prof. Mario Dini Dopo un’estate torrida con un sole molto intenso come quello dell’estate 2015 è assolutamente necessario prendersi cura del proprio corpo, ma soprattutto del viso.

Come reidratare il viso dopo l'estate con i trattamenti a base di acido ialuronico a cura del Prof. Mario Dini Dopo un’estate torrida con un sole molto intenso come quello dell’estate 2015 è assolutamente necessario prendersi cura del proprio corpo, ma soprattutto del viso.

La forte esposizione ai raggi solari, l’acqua salata del mare, il vento e tutti gli agenti atmosferici determinano sulla cute e il sottocute una forte disidratazione e un impoverimento dei fattori essenziali cellulari. Il primo provvedimento da prendere al ritorno dalle vacanze è quindi quello di idratare bene la pelle con creme di buona qualità, assumere poi integratori a base di acido ialuronico, seguire una corretta dieta a base di vitamine, ma soprattutto sottoporsi a trattamenti di reidratazione con filler a base di vitamine e acido ialuronico da parte del chirurgo plastico.

Questi trattamenti consistono in microiniezioni di molecole di acido ialuronico e vitamine ad alta concentrazione in zone specifiche del volto per reidratare e rigenerare le fibre elastiche e collagene che sono state danneggiate dal sole estivo e dall’invecchiamento. Questi trattamenti sono praticamente indolori, eseguiti in ambulatorio e residuano piccoli ponfi sottocutanei che scompaiono nell’arco di trenta minuti.

Possono residuare piccole ecchimosi che si risolvono nell’arco di due-tre giorni. I risultati sono immediati e il trattamento va ripetuto ogni 4-6 mesi. Un altro trattamento che da buonissimi risultati per il ringiovanimento della cute del viso è il peeling a base di acido tricloroacetico e di fenolo. Questo trattamento ambulatoriale, da eseguire solo dopo il mese di ottobre, consente di rinnovare tutti gli elementi cutanei e sottocutanei più superficiali, quindi rimuovere le rugosità e le macchie che si sono formate con il fotodanneggiamento.

PROF. MARIO DINI SPECIALISTA IN CHIRURGIA PLASTICA E CHIRURGIA ESTETICA Le Sedi: Prof. Mario Dini – via La Marmora, 29 Firenze,

Potrebbero interessarti anche...