Bellezza, arrivano i filler effetto gloss per labbra più giovani e idratate

Visualizzazioni di questo articolo 5299

Secondo il medico. il numero di richieste per migliorare le labbra è maggiore in questo periodo dell'anno: «L'inverno è la stagione più difficile per le labbra - afferma la dottoressa -. Il freddo rischia di comprometterne la bellezza e il fascino, portando a labbra secche e screpolate. L'idratazione è un elemento fondamentale per conservare la salute delle labbra». Inoltre, la bocca è una delle zone più sensuali del corpo...

«Basta con le labbra a canotto. La nuova tendenza è una bocca proporzionata e dall'effetto naturale», spiega il chirurgo estetico Patrizia Gilardino

Addio labbra a canotto: la bocca della prossima stagione è proporzionata e sempre lucida. A registrare la nuova tendenza sono i medici estetici, che ricevono sempre più richieste da parte di donne over 40 per labbra giovani e sempre idratate, ma senza eccessi. Un effetto che si ottiene non più solo con il make-up, ma, per risultati migliori e più duraturi, anche ricorrendo al chirurgo plastico. «Basta con l'effetto volumizzante, che spesso procura una sproporzione del viso. Oggi le donne vogliono labbra più naturali e giovani, carnose sì ma senza eccessi.

La novità di quest'anno sono filler idratanti e ringiovanenti che consentono di avere una bocca sempre a posto per tutta la prossima stagione», afferma Patrizia Gilardino, chirurgo estetico di Milano, socio dell'Associazione italiana Chirurgia Plastica Estetica (Aicpe).

Esistono diversi tipi di filler che sono stati formulati apposta per le labbra e restituiscono tono, luminosità e consistenza, avendo anche un'azione ringiovanente e reidratante. «I nuovi filler permettono di migliorare sensibilmente la forma, dare turgore e un effetto "gloss", quindi con la mucosa del labbro più lucida, più piena e distesa, che migliora nel tempo. In sintesi le labbra vengono abbellite, non alterate», precisa la dottoressa. A seconda delle esigenze e delle caratteristiche della paziente, il medico suggerisce quello più adatto: «Basta un solo trattamento per arrivare fino alla prossima primavera - spiega Gilardino -. Si tratta di alcune microiniezioni che vengono eseguite con un piccolo ago ambulatorialmente, dopo aver applicato una crema anestetica». Non sono richiesti tempi di recupero, anzi «con il passare del tempo l'effetto gloss si accentua. Il filler infatti stimola la produzione di collagene e l'idratazione della zona interessata, portando ad una rivitalizzazione delle labbra». Il costo del trattamento parte dai 250 euro.


Secondo il medico. il numero di richieste per migliorare le labbra è maggiore in questo periodo dell'anno: «L'inverno è la stagione più difficile per le labbra - afferma la dottoressa -. Il freddo rischia di comprometterne la bellezza e il fascino, portando a labbra secche e screpolate. L'idratazione è un elemento fondamentale per conservare la salute delle labbra». Inoltre, la bocca è una delle zone più sensuali del corpo, ma anche una delle prime a indicare il passare del tempo. «Con gli anni volume, forma e turgore si modificano. Le labbra si assottigliano, perdono la definizione dei contorni e la loro sofficità, assumendo un aspetto disidratato e rugoso. Dedicare attenzione e cure costanti è fondamentale fin da giovani, per mantenerle sempre al meglio», continua Gilardino.
Attenzione, infine, a chi ci si rivolge per effettuare questi interventi, come mette in guardia la dottoressa: «Bisogna sempre rivolgersi a specialisti esperti per evitare spiacevoli inconvenienti. È vero che l'effetto che si ottiene con i filler è temporaneo, ma ci vuole sempre qualche mese prima che il corpo riassorba le sostanze e un risultato non ottimale in una zona sempre in vista come la bocca può causare disagi».

Patrizia Gilardino - profilo professionale. Laureata in Medicina e Chirurgia all'Università degli Studi di Milano nel 1988, Patrizia Gilardino si è specializzata nella Scuola di Chirurgia Plastica Ricostruttiva dell'Università degli Studi di Milano nel 1993. Iscritta all'Ordine dei Medici di Milano dal 1989, ha lavorato fino al 2003 all'Unità Funzionale di Chirurgia Plastica dell'Ospedale Multimedica di Sesto San Giovanni. Esercita la libera professione al Poliambulatorio della Guardia di Finanza di Milano, al Centro Dermatologico Europeo e nel proprio studio di via Colonna, a Milano. È membro della Società di verifica e controllo di qualità e della Società americana di chirurgia plastica. È socio Sicpre (Società italiana di chirurgia plastica, ricostruttiva ed estetica) ed è iscritta all'Associazione Italiana Chirurgia Plastica Estetica (Aicpe) www.gilardinochirurgiaestetica.eu.

Potrebbero interessarti anche...