I-LIPO: LA TESTIMONIANZA DEI MEDICI CHE LA UTILIZZANO

Visualizzazioni di questo articolo 6537

La Dr.ssa Rossana Lo Monaco Lehnus, Medico Chirurgo Specialista in Chirurgia Plastica, Ricostruttiva, Estetica Laserterapia, Nutrizionismo Clinico e Medicine Complementari afferma che “da circa un anno propongo ai miei pazienti i-lipo, un laser a diodi a bassa intensità, studiato per ridurre il grasso localizzato e favorire il rimodellamento del corpo, attraverso la biostimolazione dei tessuti. Questa tecnologia offre risultati

ITP srl è distributore esclusivo sul mercato italiano di i-lipoTM, l'innovativo dispositivo studiato per ridurre i più ostici accumuli di grasso in eccesso, localizzati su addome, fianchi, cosce, mento, braccia e su tutte le altre zone soggette a questo fastidioso inestetismo.

ITP srl ha chiesto ad alcuni medici estetici che utilizzano il dispositivo nei loro studi di portare una loro testimonianza sull'uso e sull'efficacia di i-lipo sui propri pazienti, eccone alcune: “Nel mio studio – dichiara il Dott. Martino Saccone, specialista in Chirurgia Generale, Medicina e Chirurgia Estetica – è stato utilizzato i-lipo su addome, cosce, ginocchia, braccia, sottomento e attualmente in alcuni casi selezionati di ginecomastia. I risultati medi sull’addome dopo 6 sedute sono la perdita di circa 6 cm su di una unica misurazione (sempre alla stessa altezza) con un calo ponderale (sine dieta) di circa 1 kg. Ottimo è il risultato in associazione con regimi dietetici controllati sia sul peso, sia sul profilo addominale, sia contro l’antiestetico effetto del “sacco vuoto” a causa dell’effetto collaterale di i-lipo sul tessuto elastico e sulle fibre collagene della cute. A livello del sottomento e delle cosce e delle braccia, i risultati sono visibili già dalla prima seduta con miglioramento immediato del profilo."

Altra testimonianza positiva arriva dal Dott. Filippo Pinto, Medico Chirurgo, Specialista in Dermatologia e Venereologia, ed in Laserchirurgia Dermatologica: “I pazienti che si sono sottoposti al trattamento i-lipo, o che stanno attualmente effettuando le sedute presso la Pinto MedicaSpa hanno riscontrato una riduzione del grasso localizzato sulla zona trattata, sede degli applicatori laser ad infrarossi, risultato di una effettiva lipolisi localizzata. Inoltre notiamo costantemente, mediante l'impiego di dispositivi appropriati,  una diminuzione percentuale della massa grassa (FAT%) durante il controllo periodico ponderale nelle singole sedute, e la maggiore parte dei pazienti che hanno effettuato un primo ciclo di terapia i-lipo (8 sedute) generalmente tornano o per ottimizzare i risultati ottenuti, o per trattare nuove zone di adiposità localizzata. Ai pazienti mettiamo a disposizione una pedana professionale per poter effettuare un immediato smaltimento dei grassi, rappresentando un ausilio per chi non può recarsi, nell'arco delle due ore successive, presso una struttura ad effettuare attività aerobica sostenuta e questo è di ausilio specie per coloro che non possono recarsi, nell'arco delle  due ore successive, presso una struttura ad effettuare attività aerobica sostenuta per 45 minuti. L'attività sportiva immediatamente successiva al trattamento con i-lipo è condizione essenziale ed imprescindibile per contribuire allo smaltimento dei grassi localizzati, mobilizzati dal laser e liberati nei vasi linfatici"

La Dr.ssa Rossana Lo Monaco Lehnus, Medico Chirurgo Specialista in Chirurgia Plastica, Ricostruttiva, Estetica Laserterapia, Nutrizionismo Clinico e Medicine Complementari afferma che “da circa un anno propongo ai miei pazienti i-lipo, un laser a diodi a bassa intensità, studiato per ridurre il grasso localizzato e favorire il rimodellamento del corpo, attraverso la biostimolazione dei tessuti. Questa tecnologia offre risultati efficaci e duraturi nel tempo, in particolar modo quando il paziente partecipa attivamente al raggiungimento dell’obiettivo. In alcuni casi, le problematiche sono per lo più ereditarie o determinate dall’età. Spesso, però, la vera causa risiede in uno stile di vita scorretto. Per questo, dopo un’approfondita visita medica iniziale, mi concentro sulla comprensione dei motivi che hanno fatto insorgere l’inestetismo da correggere. Le sinergie tra la mia esperienza medica nel campo dell’estetica e le opportunità offerte dal centro SPA, fitness e di ristorazione presso cui opero permettono di proporre ai pazienti trattamenti mirati e completi. Per migliorare significativamente il riassorbimento del grasso, la ritenzione idrica e la tonicità dei tessuti, di solito propongo 4 sedute settimanali di i-lipo, seguite da un trattamento di carbossi e meso terapia. Il paziente viene invitato inoltre a seguire un regime alimentare adeguato presso il ristorante dedicato e ad affiancare al trattamento una moderata attività fisica nell’area fitness o all’aperto. Presso la nostra struttura abbiamo l’opportunità di seguire quotidianamente i pazienti per periodi che vanno da 4 a 15 giorni consecutivi.

In questo modo, possiamo osservare gli effetti delle terapie adottate e intervenire efficacemente con cure personalizzate. Correggere questo genere di inestetismi, permette di evitare anche l’insorgenza di patologie più serie, come ad esempio una ridotta mobilità degli arti inferiori dovuta ad un’eccessiva ipotonia e ipotrofia dei muscoli dei glutei. Persino l’aumento della circonferenza addominale, che è uno tra i problemi estetici più diffusi, può causare danni funzionali. In questa condizione, infatti, la presenza di grasso rende i tessuti ipotonici e facilita l’aumento della lordosi lombare e la comparsa di ernie del tratto lombo–sacrale. In situazioni di questo genere, consiglio di associare ai trattamenti di i-lipo anche alcune sedute osteopatiche che aiutano a recuperare la fisiologia del movimento, la forza muscolare e riequilibrano la postura. L’esperienza maturata da quando utilizzo la tecnologia i-lipo, mi permette di confermare l’efficacia di questo laser anche solo dopo 4 sedute dei pazienti durante il loro soggiorno.”

Potrebbero interessarti anche...