Ecommerce Farmacie On line Italiane sicure ed affidabili

Visualizzazioni di questo articolo 5319

Anche in abito sanitario la rete sta apportando molti cambiamenti, basti pensare alla telemedicina o la recente ricetta dematerializzata, vi è anche maggiore informazione online ed accresce cosi la richiesta di risposte di salute dal web, infatti, proprio un recente studio americano attesta che il medico più consultato dalla donne in gravidanza è proprio “dottor Google”

Il 2014 ha registrato una crescita del 28% degli acquisti online da parte degli italiani secondo i rilevamenti Netcomm, segno che l’e-commerce e la cultura dell’acquisto online prende sempre più piede nel nostro paese. Superate le ultime remore riguardanti la qualità dei prodotti e la sicurezza nelle modalità di pagamento, sempre più persone preferiscono acquistare online.   Ogni settore merceologico è stato travolto dall’onda del web 2.0,  tanto che ormai sulla rete è possibile davvero acquistare di tutto, perfino quei prodotti che nessuno avrebbe mai pensato, un giorno, di poter comprare su Internet.


Un esempio lampante è costituito dalle Farmacie On line Italiane, un mercato che sembra essere in continua espansione.  Integratori alimentari, prodotti cosmetici innovativi, articoli sanitari e tutto ciò che concerne l’health & beauty, ma a rendere sempre più una certezza il futuro della Farmacia Online in Italia è il recepimento della Direttiva Europea 2011/62/UE, approvato nel 2014 dal Consiglio dei Ministri che consentirà la vendita online di farmaci da banco, ovvero quelli che non necessitano di prescrizione medica, a patto che il sito sia di una farmacia o parafarmacia riconosciuta dal Ministero della Salute,  quindi già autorizzata alla vendita sul territorio in Italia,

Il recepimento della direttiva consentirà  al cittadino di essere maggiormente garantito nell’acquisto di farmaci online, potendo riconoscere quali sono i siti autorizzati, per mezzo del logo identificativo, ed evitare  i tanti siti illegali che negli anni hanno provocato preoccupazioni e diffidenza nei utenti.

Per capire ancor di più il fenomeno che molto probabilmente cambierà le nostre abitudini ed esigenze di salute e benessere nei prossimi anni, la redazione di Dossiermedicina.it, ha deciso di intervistare il Dr. Francesco Zaccariello, giovane farmacista ed e-commerce manager di una delle prime Farmacie On Line Italiane come eFarma.it

 Il web sta praticamente cambiando i nostri stili di vita, in che modo sta cambiando la pharmaceutical care nell’era del 2.0?

“Ormai sono più di dieci anni che internet è diventato accessibile a tutti è sta praticamente cambiando le abitudini delle persone, il facile accesso alla rete, anche grazie ai dispositivi mobile, consente di parlare gratuitamente con un parente dall’altra parte del mondo, acquistare un biglietto aereo o grazie ai colossi Amazon o Ebay è possibile reperire qualsiasi oggetto in pochi minuti.
Anche in abito sanitario la rete sta apportando molti cambiamenti, basti pensare alla telemedicina o la recente ricetta dematerializzata, vi è anche maggiore informazione online ed accresce cosi la richiesta di risposte di salute dal web, infatti, proprio un recente studio americano attesta che il medico più consultato dalla donne in gravidanza è proprio “dottor Google”. Proprio in questo scenario nasce l’esigenza da parte degli utenti di riuscire a reperire online anche prodotti di salute e benessere, ed in questo modo sono nate le prime Farmacie Online.”

Cosa spinge un utente ad acquistare dei prodotti di prima necessità online e non nella Farmacia di vicinato?

“Le dinamiche che coinvolgono il processo di acquisto online sono davvero tante e svariate, un luogo comune è sicuramente la ricerca del miglior prezzo che si riesce a spuntare navigando tra i comparatori di prezzo, in realtà questa è solo una delle motivazioni ma sicuramente non è tra le principali, molto spesso si ricorre online per l’acquisto di prodotti non reperibili nella Farmacia sottocasa; infatti ogni giorno serviamo centinaia di clienti che vivono in piccole periferie o isole, ma i nostri clienti sono anche i tanti lavoratori che a causa dei frenetici ritmi lavorativi, fanno della loro pausa pranzo un buon momento per fare shopping online oppure persone con patologie croniche o disabili che approfittano del vasto assortimento di prodotti online per poter acquistare comodamente da casa.

Cosa cambia con il recepimento da parte del consigli dei Ministri della Direttiva Europea 2011/62/UE?

“Sicuramente è un passo importante per l’e-commerce farmaceutico in Italia, considerando che in diversi paesi della comunità Europea è possibile acquistare online anche farmaci che richiedono la prescrizione medica, questo è un primo ma importante passo in avanti. Un ulteriore garanzia per gli utenti che potranno essere sicuri di acquistare da professionisti prodotti che rispettano standard di qualità, sicurezza e tracciabilità, visto che allo stato attuale vi sono ancora numerosi siti stranieri illegali legati alla vendita di farmaci con prescrizione medica, sui quali la probabilità di imbattersi in medicinali falsi o potenzialmente pericolosi viene stimata intorno al 70%.”

Quali categorie di prodotti si possono acquistare attualmente in una farmacia online?

“Si possono acquistare tutti i prodotti presenti in una farmacia ad eccezione dei farmaci, quindi integratori, cosmetici, articoli sanitari una parte dei prodotti veterinari, prodotti per la prima infanzia.

Dott. Zaccariello ci tolga una curiosità, ma quali prodotti acquistano maggiormente gli Italiani sulla Farmacia Online eFarma.it

“Le categorie merceologiche più acquistate sono diverse e svariate, le potrei citare alcune come i prodotti di alta cosmesi, gli integratori innovati e quelli per patologie croniche oppure i prodotti di igiene orale. Insomma l’offerta è ampia e le richieste sono le più svariate.”

a cura di Mario Pompilio

Potrebbero interessarti anche...