Le attrici di Hollywood dicono no alla chirurgia plastica e al ritocchino

Visualizzazioni di questo articolo 1403

Nonostante siano tante le star che preferiscono far scomparire i primi segni di invecchiamento dal proprio volto, tramite un intervento di chirurgia estetica o un trattamento di medicina estetica, in realtà molte altre la pensano proprio diversamente.

Infatti, sono sempre di più le star del cinema hollywoodiano e non che si stanno schierando a favore delle rughe sul proprio viso: proprio di recente, alcune di queste hanno ribadito la propria opinione in merito a questa tematica.

Se da una parte abbiamo personalità come Pamela Anderson, Nicole Kidman, Meg Ryan e Demi Moore a favore dei piccoli ritocchini per essere sempre belle ed al top, dall’altra troviamo personaggi come Kate Winslet, Julianne Moore e Annette Benning contrarie a qualunque cosa che possa coprire le loro linee e rughe sulla faccia.

Prendendo di riferimento le donne che si sono distinte in questo mondo sempre di più amante di botox, filler e chirurgia estetica, Kate Winslet per esempio è stata sempre contro chi vorrebbe donne perfettamente magre e prive di imperfezioni. Lei stessa, difatti, mostra orgogliosamente le sue zampe di gallina intorno agli occhi.

Che cosa dire, invece, di Glen Close? Questa donna rimane ugualmente affascinante nonostante la sua pelle sia contraddistinta da macchie e vi siano pure le rughette. Fronte ed orecchie, sono ugualmente segnate in Carey Mulligan e Maria Grazia Cucinotta, ma entrambe sembrano comunque non curarsi di loro e vanno avanti a faccia alta.

D’altronde, anche la stessa Anna Magnani ha detto al suo truccatore: “Lasciamele tutte le rughe, non me ne togliere nemmeno una, che ci ho messo una vita a farmele!”. E voi che cosa ne pensate: siete a favore del ritocchino giunti ad una certa età oppure preferite mostrarvi al naturale?

Potrebbero interessarti anche...