Estetica del Seno cosa scegliere: Chirurgo Plastico o trattamenti estetici?

Visualizzazioni di questo articolo 2611

La Chirurgia insomma va a risolvere, anche se ovviamente con i metodi che le sono propri, problemi che le creme, almeno all’attuale stato dell’arte, non possono risolvere. Ad ognuno la sua scelta, consci però del fatto che quella della chirurgia sembra una via sicuramente più opportuna da percorrere, nel lungo periodo anche sotto il profilo economico, dato che i trattamenti a base di creme sono molto costosi e necessitano, per fornire anche il più insignificante dei risultati, di lunghissimi periodi di applicazione per funzionare.

Estetica del Seno: meglio i trattamenti Chirurgici o Estetici? Quando il nostro seno non ci piace più, è meglio ricorrere all'aiuto del Chirurgo Plastico, oppure affidarsi a creme e preparati che possiamo trovare in farmacia, e che promettono miracoli? Quando il nostro seno si è fatto troppo cadente, ci sono creme che possono aiutarci? Oppure bisogna passare per il tavolo operatorio, per il bisturi per la protesi? A questa e altre domande cercheremo di dare risposta in questo articolo, servendoci anche delle informazioni prese dal sito di un famoso chirurgo plastico di Roma, con l'obiettivo di indagare a fondo le possibili soluzioni per i problemi al seno più comuni.

Le creme estetiche, attenzione alle promesse!

Esistono in commercio un gran numero di creme che promettono miracoli per quei seni che, vuoi per l'età, vuoi per la forza di gravità, sono sempre più penduli rispetto al loro punto di partenza. Si tratta di creme che hanno principi di funzionamento decisamente affini con le creme per le smagliature, i cui risultati sono purtroppo al momento non verificabili. È sicuramente vero che alcune creme possono contribuire a restituire elasticità perduta alla pelle, è altrettanto vero che una volta che il seno sia troppo sceso rispetto il suo punto di partenza, c'è davvero pochissimo da fare, almeno a livello di creme elasticizzanti. Si tratta di situazioni che invece richiederebbero, con ogni probabilità un intervento di mastopessi.

Quando serve la mastopessi?

La mastopessi è una tipologia di intervento che riesce a risolvere anche i casi di seno pendulo più gravi, andando ad agire sia sulla forma della mammella, sia sull’eccesso di pelle che si è venuto a creare negli anni, sia a livello riempitivo, dato che in concomitanza con questo intervento si può anche procedere ad una mastoplastica additiva, che andando a riempire la mammella stessa contribuirà a mantenerla più soda e soprattutto più a livello del punto di attaccatura.

La Chirurgia risolve, le creme no…

La Chirurgia insomma va a risolvere, anche se ovviamente con i metodi che le sono propri, problemi che le creme, almeno all’attuale stato dell’arte, non possono risolvere. Ad ognuno la sua scelta, consci però del fatto che quella della chirurgia sembra una via sicuramente più opportuna da percorrere, nel lungo periodo anche sotto il profilo economico, dato che i trattamenti a base di creme sono molto costosi e necessitano, per fornire anche il più insignificante dei risultati, di lunghissimi periodi di applicazione per funzionare.

Potrebbero interessarti anche...