Dieci regole per una mastoplastica additiva da 10 e lode

Dieci regole per una mastoplastica additiva da 10 e lode

«La difesa della buona pratica della chirurgia plastica, e di conseguenza della salute dei pazienti, è da sempre nella mission della SICPRE – dice Enrico Robotti, presidente della Società che conta oggi 1.400 iscritti -. Nessuno specialista serio punta ad operare, e basta. La vera chirurgia plastica, quella seria e ben fatta, accetta di adeguare l’immagine esteriore alle aspettative solo nella piena tutela della sua salute, oggi e domani».

Liposcultura dei glutei Centro Medico Milano

 Liposcultura dei glutei Centro Medico Milano

Qual è l’esito a lungo termine? I principali risultati visibili dell’intervento chirurgico dovrebbero concretizzarsi entro due o tre settimane, ma tutti gli effetti possono non essere evidente per sei mesi o un anno. Più grasso è stato rimosso, più tempo sarà necessario affinché la pelle si adatti al cambiamento di forma....

Chirurgo Estetico per Blefaroplastica Milano

Chirurgo Estetico per Blefaroplastica Milano

Prima di sottoporsi ad un’intervento di blefaroplastica, è essenziale che il paziente si sottoponga a visita specialistica, durante la quale verrà innanzitutto analizzata la morfologia della regione oculare, la presenza di borse ed accumuli adiposi, rughe o rilassamento delle palpebre;

Trapianto dei capelli Milano

Trapianto dei capelli Milano

La tecnica attuale di trapianto di capelli, consente quindi di asportare 1-2 capelli per volta con apposite apparecchiature e trapiantarli nella nuova sede, microforata; nella zona della nuca, dove i capelli sono stati asportati....

Mastoplastica additiva roma

Mastoplastica additiva roma

E sempre dal volume e dalla forma del seno dipenderanno la durata dell’operazione di mastoplastica riduttiva (che, in alcuni casi di seno particolarmente voluminoso, renderà necessario il ricovero della paziente), il tipo di sedazione e l’incisione: questa solo in alcuni casi potrà essere periareolare...

Le protesi mammarie non fanno aumentare il tasso di tumori al seno

Le protesi mammarie non fanno aumentare il tasso di tumori al seno

"Non abbiamo osservato – riporta lo studio canadese sull'International Journal of Cancer - alcun aumento del rischio di forme più rare di cancro tra queste donne. Una riduzione di incidenza del cancro al seno è invece stata osservata per le donne con protesi sottoghiandolari rispetto alle donne con protesi sottomuscolari. Un possibile aumento di incidenza del cancro al seno subito dopo l'aumento del seno con protesi in poliuretano deve ancora essere verificata”.