La cura rapida dell’osteoporosi c’è, da anni, riconosciuta dalla scienza ma solo per gli astronauti.

I paradossi della medicina

La cura rapida dell’osteoporosi c’è, da anni, riconosciuta dalla scienza ma solo per gli astronauti.

Un paradosso ad altissimo costo sociale, tante sofferenze inutili di quattro milioni di italiani. Perché le efficaci innovazioni della medicina ufficiale dopo mezzo secolo non sono ancora disponibili per le patologie invalidanti come l’osteoporosi, quando già nel 1976 gli astronauti già compensavano la demineralizzazione ossea dovuta all’assenza di gravità con i Campi Elettro Magnetici Pulsati?

Un tatuaggio (non) è per sempre, lo studio di Quanta System Observatory

Consigli e trattamenti per rimuovere i tatuaggi

Un tatuaggio (non) è per sempre, lo studio di Quanta System Observatory

Un tatuaggio è per sempre? La risposta non è scontata. In Italia, infatti, aumenta il numero di chi, dopo aver inciso sulla pelle un evento, un nome, un ricordo che sembrava indelebile, ha cambiato idea ed ha fatto ricorso alla medicina estetica per rimuovere il proprio tattoo. Sono sette milioni gli italiani tatuati ed un milione e duecentomila quelli che si sono pentiti della propria scelta, tornando sui loro passi per eliminare materialmente un ricordo che non gli appartiene più.

Ampic Medicina Estetica + 10% di trattamenti: quelli sul viso i piu richiesti.

Ampic Medicina Estetica + 10% di trattamenti: quelli sul viso i piu richiesti.

"Il 90% delle donne italiane - dichiara Maria Albini - ha la cellulite, per cui i trattamenti corpo sono sempre più richiesti. Altro trattamento che sarà riconfermato anche nel 2016 è la carbossiterapia, che consiste in iniezioni sottocutanee di anidride carbonica.

"E' in aumento del 10% - spiega la Dr.ssa Cinzia Forestiero - la richiesta di trattamenti di medicina estetica rispetto al 2014: la fascia più interessata è il viso, sia per gli uomini quanto per le donne. Su dieci donne interessate alla medicina estetica, 8 richiedono il filler alle labbra. Per quanto riguarda gli uomini, l'80% richiede la tossina botulinica".