Laser Resurfacing per combattere i segni del tempo

Laser Resurfacing per combattere i segni del tempo

Dr Marini, quali regole seguire per contrastare i fenomeni legati all’invecchiamento? «È essenziale che ci si prenda cura del proprio viso quanto prima, abbandonando l’idea della Medicina Estetica come scienza utile solo a eliminare gli inestetismi cutanei e abbracciandone anche la fondamentale caratteristica di medicina preventiva. Nutrire il proprio viso prima ancora che inizino a presentarsi...

Aloe Vera Barbadensis: una leggendaria pianta curativa

Aloe Vera Barbadensis: una leggendaria pianta curativa

L’Aloe è una pianta tropicale il cui gel, contenuto all’interno delle sue foglie, è stato usato come medicamento da secoli. Studi scientifici hanno dimostrato l’efficacia dei componenti di questa eccezionale pianta, contenente agenti antisettici, capaci di distruggere i microrganismi che sono causa di infezioni sviluppando patologie di varia natura.

La Ricerca secondo il Prof Attilio Maseri. Intervista Esclusiva

La Ricerca secondo il Prof Attilio Maseri. Intervista Esclusiva

Oggi la cartella clinica dell’ammalato è scritta a mano o a macchina. Si deve pensare ormai a una cartella clinica computerizzata, formattata secondo un protocollo, che deve essere riempita in tutte le sue parti con tutte le informazioni. Una cartella sempre disponibile per tutta la vita del paziente, in modo tale che in qualsiasi ospedale si possa facilmente rintracciare la cartella e verificare quello che è gia successo. Solo così si può mettere a disposizioni dei medici un’importante e valida conoscenza dell’ammalato

Il principio laico della scienza, intervista al Prof Umberto Veronesi

Il principio laico della scienza, intervista al Prof Umberto Veronesi

Le potenziali implicazioni di questa ricerca sulle cure dei tumori sono straordinarie. Finora infatti le terapie anti-tumorali si focalizzavano sulle cellule proliferanti, considerate le vere responsabili del cancro, mentre sfuggiva alle cure quella modesta percentuale di cellule staminali (le madri, appunto) che non proliferavano ma erano in grado di sopravvivere al danno genomico e di far crescere il tumore.

Intervista al Dr. Fabrizio Duranti: Un medico per amico

Intervista al Dr. Fabrizio Duranti: Un medico per amico

Cosa bisogna assolutamente evitare? «Bisogna evitare di perdere le motivazione e l’entusiasmo per la vita. La passione è uno dei motori più potenti. Bisogna sempre appassionarsi a qualcosa: alla lettura, allo sport, al lavoro. Quando una persona perde la passione e l’entusiasmo ha fatto già un primo considerevole passo verso la malattia»