Rimozione tatuaggio, con T.E.S da oggi è possibile rimuovere qualsiasi tatuaggio nei centri Skin Laser Clinic

Rimozione tatuaggio, con T.E.S da oggi è possibile rimuovere qualsiasi tatuaggio nei centri Skin Laser Clinic

Il procedimento. Il kit monouso di T.E.S è composto da un manipolo con aghi sottilissimi (simili a quelli usati dai tatuatori) una sacca con una soluzione liquida composta da soluzione fisiologica e acido-acidilsalicilico (L'aspirina per intenderci). Dopo Aver rimosso il tatuaggio viene applicata un composto sterile (facente parte del Kit Monouso). Dopo circa 45 minuti viene rimosso il composto e viene medicata la zona ormai priva del pigmento con pomate specifiche e garze sterili.

Distrofia muscolare: trial clinico testa sull’uomo nuova terapia farmacologica

Distrofia muscolare: trial clinico testa sull’uomo nuova terapia farmacologica

Parent Project onlus, è un progetto di genitori nato in Italia nel 1996 per sconfiggere la distrofia muscolare di Duchenne e Becker, una malattia genetica rara, la forma più grave delle distrofie muscolari, che colpisce 1 su 3.500 maschi e si manifesta in età pediatrica. In Italia sono oltre 5.000 le persone affette dalla patologia per la quale, attualmente, non esiste una cura specifica ma un trattamento da parte di una equipe multidisciplinare che ha permesso di migliorare le condizioni generali e raddoppiare le aspettative di vita.

Perché negli ultimi anni è esploso il tumore al seno nelle giovani donne che muoiono entro 5 anni?

Perché negli ultimi anni è esploso il tumore al seno nelle giovani donne che muoiono entro 5 anni?

E non può essere considerato un sistema di prevenzione dei tumori (si tratta, infatti, di diagnosi precoce, perché l’esame evidenzia la malattia quando già c’è, mentre la vera prevenzione primaria punta ad evitarne la comparsa). “Il problema principale dello strumento della mammografia è che non ha sensibilità sufficiente per poter essere considerato efficiente nello screening( 50% con conseguenti falsi negativi) ” afferma il professor Roberto Dall’Aglio membro della Commissione ministeriale dell’AIFA per tutti i dispositivi medici.”