Medicina Estetica: Botulino o acido ialuronico? Insieme è meglio.

Medicina Estetica: Botulino o acido ialuronico? Insieme è meglio.

L’azione combinata di filler e botulino contrasta in modo efficace i segni dell’invecchiamento del viso, in particolare rughe della fronte, “caduta” delle palpebre, rughe tra le sopracciglia, zampe di gallina, perdita di volume di guance e labbra, solchi tra naso e labbra e borse palpebrali. «Con il passare degli anni, il processo di invecchiamento porta a perdita di collagene ed elasticità della pelle, a demineralizzazione ossea, ridistribuzione del grasso e ipercinesi dei muscoli facciali», prosegue il vicepresidente di Aiteb.

Implantologia a carico Immediato, i nuovi materiali che aumentano la qualità.

Implantologia a carico Immediato, i nuovi materiali che aumentano la qualità.

Come si è evoluto il protocollo chirurgico classico? «Il costante sviluppo delle tecniche chirurgiche ha ridotto enormemente il disagio post-operatorio dei pazienti. In molti casi si è passati dal protocollo chirurgico classico, ideato nei primi anni 60 da Brånemark, che prevedeva due fasi chirurgiche, eseguite in sala operatoria a distanza di alcuni mesi l’una dall’altra...

Medicina Estetica, trattamenti soft per un viso più giovane e riposato

Medicina Estetica, trattamenti soft per un viso più giovane e riposato

pesso si interviene anche sugli zigomi, evitando effetti esagerati o a cuscinetto, ma solo per ridefinire i contorni e dare al viso un aspetto più teso, liftato, slanciato. E sempre per ottenere un effetto più disteso non bisogna dimenticare la linea mandibolare che con il tempo risulta meno definita e conferisce un’espressione appesantita: se il problema è di una certa entità, si procede prima con l’inserimento di fili con effetto tensore, una sorta di soft lifting ambulatoriale non invasivo...

Come curare la parodontite, implantologia24 ti offre le migliori soluzioni

Come curare la parodontite, implantologia24 ti offre le migliori soluzioni

La parodontite o piorrea è una patologia che provoca il lento e costante riassorbimento dei tessuti di supporto (gengive e ossa) che pregiudicano la salute e la stabilità dell'apparato dentale. Questa malattia spaventa molto i pazienti perché nei casi più gravi può provocare la caduta definitiva dei denti, causa inevitabile di profondo disagio psicologico nella vita di relazione. Fondamentale è la prevenzione, con sedute regolari di igiene orale e una corretta pulizia dentale quotidiana in grado di contrastare anche l'alito cattivo che accompagna spesso questa affezione degenerativa.

Medicina Estetica per Uomo, rugoso e rotondetto ma anche un po’ “Vero Uomo” contro liscio e palestrato

Medicina Estetica per Uomo, rugoso e rotondetto ma anche un po’ “Vero Uomo” contro liscio e palestrato

Non sono quindi i soli dati economici a spiegare l’ “allontanamento” dei maschi britannici dalla chirurgia estetica, proprio come i dati economici italiani non sono sufficienti a spiegare l’avvicinamento dei nostri connazionali. “Tra britannici e italiani sono diversi i modelli estetici di riferimento – dice Malan - oltre ovviamente alle normali condizioni di vita: noi andiamo in spiaggia e ci mettiamo il costume, mentre loro hanno minori occasioni per farlo

Impianti dentali o Ponte? Attenzione a non rimandare il problema!

Impianti dentali o Ponte? Attenzione a non rimandare il problema!

Le moderne terapie mediche dentali consentono di ripristinare le arcate dentali superiori ed inferiori, attraverso vari metodi: protesi mobile, protesi fissa, ed implantologia. Quest'ultima tecnica si avvale dell'ausilio di supporti fissi inseriti direttamente nell'osso e, a differenza dei ponti e delle capsule, sfrutta una diversa applicazione d'utilizzo in cui è necessario appurare i requisiti necessari ossei al fine di una corretta installazione e un efficace funzionalità dell'impianto.